Massaggio di primavera: ecco come far rifiorire il benessere

Il corpo ha bisogno di essere rigenerato ad ogni cambio stagione. L’arrivo della primavera è quindi un’occasione per concedersi perfetta un massaggio e recuperare le energie dopo “il letargo” invernale a cui il fisico è stato sottoposto. La vitalità fa posto al torpore nell’aria così come dentro di noi.

Come deve essere un massaggio idoneo a preparare il corpo alla primavera? Rilassante si ma non troppo nel senso che deve soprattutto energizzare e risvegliare i sensi. E visto che con l’arrivo della bella stagione ci si scopre di più è bene anche pensare a massaggi linfodrenanti, modellanti e rassodanti.

La scelta degli oli essenziali per il massaggio resta molto personale e legata ai gusti soggettivi. Sicuramente sono indicate per la primavera tutte le fragranze floreali, che richiamano i profumi della bella stagione: lavanda e gelsomino ad esempio vi trasporteranno virtualmente nei prati di campagna. Anche le essenze fruttate, e in particolare quelle agrumate, sono indicate perché hanno un effetto energizzante.

Dopo aver scelto l’olio da usare per i massaggi cercate di creare la giusta atmosfera per predisporre il corpo e la mente a questo momento di relax. Come?

massaggio-primavera

Usate un diffusore di essenze per l’ambiente e create un’atmosfera soffusa con luci e candele rilassanti. I prodotti in vendita nell’e-shop Relessere sono indicati sia per i professionisti del settore (massaggiatori, estetiste etc) e sia per chi vuole concedersi questo momento di relax in casa. Ordinate il vostro olio essenziale e le candele per ambienti che preferite ora che l’inverno si sta chiudendo in modo da arrivare pronti alla primavera quando busserà alla vostra casa. La scelta di profumi e tipologie di candele è ampia e in grado di assecondare qualsiasi preferenza.

Sul calendario la primavera sta per arrivare: non dimenticate di aprirle le finestre e farla entrare in casa vostra ma anche dentro di voi.