Impara a meditare: trucchi per il relax e il benessere di corpo e psiche

Meditare fa bene al corpo e alla psiche. Per imparare a farlo correttamente ci sono scuole e corsi, ormai anche online. Ma per iniziare partiamo da qualche concetto base per chi vuole provare la meditazione da autodidatta e sperimentarne i benefici.

Prima di tutto per meditare bene occorre essere nel posto giusto. Qual è? Non ne esiste uno valido per tutti e perfetto in assoluto: ognuno ha le sue preferenze soggettive. C’è chi si concentra meglio all’aperto, a stretto contatto con la natura (ad esempio in riva al mare) e chi invece deve essere in un ambiente appartato, lontano da qualsiasi rumore o distrazione (ad esempio in penombra nella sua camera seduto su un cuscino o una stuoia). In ogni caso contribuite a creare l’atmosfera per predisporre il corpo al relax: musica di sottofondo, essenze profumate e luci soffuse di candele meditative sono l’ideale per stimolare tutti i sensi. Le candele sono perfette anche per la luce naturale della fiamma che, secondo alcuni, ha anche un potere antidepressivo. Non sottovalutate il potere dell’aromaterapia e della fototerapia: profumi e luci hanno un forte potere curativo. Così ad esempio le essenze floreali mettono energia e positività.

meditazione,-yoga,-candela,-seduta-a-gambe-incrociate-225319

C’è anche chi invece preferisce meditare in movimento, ad esempio camminando lentamente e facendo profondi respiri.

Ora che avete tutto l’occorrente (musica rilassante, candele profumate ed essenze) veniamo alla base della meditazione: è sicuramente utile scegliere un mantra, ovvero una frase che si ripete sempre nella stessa maniera per tutto il tempo. Questo serve a non fa concentrare la mente su altro: impegnata in un’azione meccanica sarà più facile predisporla alla meditazione. Bastano pochi minuti al giorno di meditazione per sentirsi meglio quindi non ci sono scuse per non imparare a meditare anche da autodidatta. E se si percepiscono benefici evidenti ovviamente si può frequentare un corso per imparare tutti i segreti della meditazione dai maestri.

Approfondisci

Massaggio di primavera: ecco come far rifiorire il benessere

Il corpo ha bisogno di essere rigenerato ad ogni cambio stagione. L’arrivo della primavera è quindi un’occasione per concedersi perfetta un massaggio e recuperare le energie dopo “il letargo” invernale a cui il fisico è stato sottoposto. La vitalità fa posto al torpore nell’aria così come dentro di noi.

Come deve essere un massaggio idoneo a preparare il corpo alla primavera? Rilassante si ma non troppo nel senso che deve soprattutto energizzare e risvegliare i sensi. E visto che con l’arrivo della bella stagione ci si scopre di più è bene anche pensare a massaggi linfodrenanti, modellanti e rassodanti.

La scelta degli oli essenziali per il massaggio resta molto personale e legata ai gusti soggettivi. Sicuramente sono indicate per la primavera tutte le fragranze floreali, che richiamano i profumi della bella stagione: lavanda e gelsomino ad esempio vi trasporteranno virtualmente nei prati di campagna. Anche le essenze fruttate, e in particolare quelle agrumate, sono indicate perché hanno un effetto energizzante.

Dopo aver scelto l’olio da usare per i massaggi cercate di creare la giusta atmosfera per predisporre il corpo e la mente a questo momento di relax. Come?

massaggio-primavera

Usate un diffusore di essenze per l’ambiente e create un’atmosfera soffusa con luci e candele rilassanti. I prodotti in vendita nell’e-shop Relessere sono indicati sia per i professionisti del settore (massaggiatori, estetiste etc) e sia per chi vuole concedersi questo momento di relax in casa. Ordinate il vostro olio essenziale e le candele per ambienti che preferite ora che l’inverno si sta chiudendo in modo da arrivare pronti alla primavera quando busserà alla vostra casa. La scelta di profumi e tipologie di candele è ampia e in grado di assecondare qualsiasi preferenza.

Sul calendario la primavera sta per arrivare: non dimenticate di aprirle le finestre e farla entrare in casa vostra ma anche dentro di voi.

Approfondisci

Lavare i capelli: abbiamo sempre sbagliato tutto?

Siete sicure di sapere come lavare i capelli bene? Quasi tutte le donne (e non solo) dedicano grande attenzione alla cura dei capelli. Eppure anche in questa abitudine quotidiana si commettono errori impensabili, condizionati da consuetudini sociali ormai consolidate nel tempo.

Sapete ad esempio con che frequenza bisognerebbe lavare i capelli? Non esiste una risposta valida in assoluto a questa domanda. La cosa importante è osservare la tendenza del cuoio capelluto: capelli ricci e spessi possono richiedere lavaggi meno frequenti (anche uno o due a settimana) mentre se i capelli sono sottili o tendono ad ingrassarsi facilmente potrebbe in effetti essere necessario lavarli tutti i giorni. Soprattutto in quest’ultimo caso però diventa fondamentale usare uno shampoo naturale e non aggressivo per non rischiare di rovinarli. E a proposito di shampoo, ci sono anche correnti di pensiero che propongono di non usarlo affatto.

lavare-capelli

A ben vedere quella di usare lo shampoo è un’abitudine relativamente recente anche se, ammettiamolo, chi ci rinuncerebbe oggi? Eppure qualche esperimento in questo senso è stato fatto. Anche chi propone di lavare i capelli senza shampoo però non mette in dubbio l’utilità del balsamo per districare i nodi e rendere i capelli più morbidi e fluenti. Ma anche sull’uso del balsamo ci sono scuole di pensiero alternative: la teoria del reverse care (o reverse shampoo) consiglia di applicare il balsamo, o qualsiasi altro prodotto nutriente per i capelli, prima dello shampoo e non dopo come solitamente si fa. Questa pratica sarebbe consigliata soprattutto per chi ha capelli fini o che tendono ad ingrassare: lavarli più volte dopo l’applicazione del balsamo infatti servirebbe ad eliminare bene i residui di prodotto.

Qualunque sia la tecnica che si sceglie per lavare i capelli, è fondamentale l’utilizzo dei prodotti giusti. Nell’e shop Relessere potete trovare un’ampia selezione di shampoo, balsamo, lozioni nutritive e maschere per capelli delle migliori marche che utilizzano ingredienti naturali.

Approfondisci

balsamo-olio-cocco

Olio di cocco: scopri tutti i benefici per la pelle e per i capelli

Dai tropici arriva il segreto per la bellezza della pelle e dei capelli: si tratta dell’olio di cocco, che si ottiene spremendo la polpa essiccata del cocco. Appena fatto ha una consistenza liquida ma con le basse temperature si solidifica. Per scioglierlo e applicarlo più facilmente basta metterlo vicino ad una fonte di calore o nel microonde per qualche secondo.

Questo prodotto naturale ha molti benefici che, non a caso, vengono sfruttati anche nei migliori cosmetici naturali per l’epidermide e per la cura dei capelli, in particolare balsamo e creme nutrienti. Scopriamoli più approfonditamente.

L’olio di cocco lascia i capelli morbidi e lucidi. E’ ideale da applicare dopo l’esposizione al sole o al vento, per capelli secchi, fragili e sfibrati, massaggiando dalla radice alle punte. Contrasta l’insorgere delle doppie punte donando volume in modo naturale. Avendo proprietà antifungine è anche consigliato come efficace trattamento antiforfora. Spesso nei prodotti per capelli l’olio di cocco viene associato al burro di karitè: l’azione combinata dei due prodotti dona ala cute volume e morbidezza.

balsamo-olio-cocco

L’olio di cocco è ricco di grassi, antiossidanti e sostanze nutritive: le proprietà emollienti e nutritive lo rendono perfetto per idratare a fondo la pelle del viso. Non sorprende quindi che sia l’ingrediente base per le maschere per il viso. L’olio di cocco può essere usato anche come struccante. In inverno aiuta ad idratare le labbra. L’azione esfoliante infine è utile anche per calli e piedi screpolati, come rinforzante per le unghie e come sbiancante per i denti.

Sono queste le proprietà naturali che hanno fatto dell’olio di cocco un alleato prezioso per la bellezza femminile e non solo. Se state cercando una soluzione pratica che ne sfrutti i benefici, date uno sguardo ai prodotti in vendita nell’e-shop Relessere: un’ampia scelta di cosmetici naturali per la salute e la bellezza della pelle e dei capelli.

Approfondisci