Cura del corpo: i prodotti naturali giusti per coccolare i piedi

La cura del corpo va dai capelli ai piedi. Ogni parte del nostro organismo va trattata con amorevolezza per una questione estetica ma anche, e prima di tutto, di salute. Oggi vediamo proprio come coccolare i piedi per un benessere non solamente locale ma diffuso. A chi non è capitato di sentire i piedi gonfi e affaticati dopo una giornata passata in piedi? Le linee di prodotti naturali per la cura del corpo offrono spesso articoli appositamente pensati per i piedi. Questi ultimi vanno mantenuti freschi e lisci.

cura-piedi

La mattina e la sera si consiglia di applicare sui piedi deodoranti specifici per neutralizzare i cattivi odori. Non solo: i deodoranti naturali per i piedi trasmettono una piacevole azione balsamica e una protezione antibatterica. Prendersi cura di questa parte del corpo con un deodorante apposito non serve solo a limitare un possibile disagio: una corretta igiene personale dona una sensazione di immediata leggerezza. E’ importante che questi prodotti di igiene naturale, quelli per i piedi così come per la cura del corpo in generale, siano privi di alcol e sali di alluminio. E’ importante ricordare che i deodoranti, tutti quelli per il corpo, non devono interferire con la naturale flora della pelle o limitarsi a coprire gli odori cattivi, ma devono lasciare la pelle libera di traspirare in modo naturale. Se il pediluvio è un lusso in termini di tempo, nel quotidiano concedetevi comunque un massaggio ai piedi fai da te lampo. La sera, prima di mettervi a letto, spalmate con delicatezza ma al tempo stesso con vigore, una crema per i piedi dalle proprietà vaso protettrici. L’effetto è duplice: da un lato si favorisce il riassorbimento dei liquidi in eccesso e dall’altro si combatte la fragilità capillare. Questi prodotti per la cura del corpo, e in particolare dei piedi, sono di solito a base di mirtillo e ippocastano ma anche di mentolo e aloe vera in gel

Approfondisci

Prodotti di bellezza bio: come scegliere le maschere per capelli

Parliamo di prodotti di bellezza bio e, in particolare, di articoli per la cura dei capelli: come scegliere la maschera giusta per il cuoio capelluto? Non esiste una risposta univoca a questa domanda: proprio come avviene per i prodotti di bellezza specifici per la pelle, la scelta dipende molto dalle esigenze personali e, in questo caso, dal tipo di capello. Di certo esistono dei parametri consigliabili per tutti: la prima regola è acquistare prodotti di bellezza naturali, privi di parabeni, siliconi o conservanti che ingannano danno una maggiore profumazione al prodotto ma possono essere dannosi per la salute. In commercio esistono diversi tipi di maschere per capelli in base alla struttura del capello.

prodotti-bellezza

Se il problema sono i capelli crespi e difficili da pettinare ad esempio è indicata una maschera nutriente a base di burro di karitè, estratto di ginseng e olio di girasole per ridare morbidezza e sciogliere i nodi. Tra i prodotti di bellezza bio per capelli trattati e colorati ci sono anche maschere e lozioni all’aloe vera e proteine del grano per mantenere lucentezza. Se invece i capelli sono grassi e tendono alla forfora si consiglia una crema purificante, sempre naturale. Gli ingredienti indicati per questo tipo di problema sono l’olio di malaleuca e l’estratto di rosmarino, nonché l’estratto di salvia e di eucalipto che donano sollievo in caso di prurito in testa. Un altro problema tipico dei capelli è lo stress, che può portare alla lunga ad indebolimento e caduta. E’ il caso ad esempio degli sportivi che sottopongono il cuoio capelluto a lavaggi frequenti o all’azione di vento e cloro. I prodotti di bellezza per capelli sfibrati o tendenti alla caduta contengono estratto di ginseng e vitamina B3, sostanze dalle proprietà energizzanti e rivitalizzanti. Come si può facilmente concludere la scelta di prodotti di bellezza bio per i capelli è ampia e varia in base al problema a cui si vuole apporre rimedio.

Approfondisci

Integratori alimentari a base di ferro: quali e quando servono

Molte persone, soprattutto donne ma anche uomini, soffrono di carenza di ferro. Se nei limiti non è un problema grave ma il fatto che sia piuttosto comune non significa che vada sottovalutato. In questi casi un aiuto prezioso può giungere dagli integratori alimentari che compensano gli eventuali squilibri di questo minerale.

integratore-ferro

Come sopra citato a soffrire di ferro basso sono soprattutto le donne ma esistono anche alcune condizioni particolari che aumentano la predisposizione temporanea. I soggetti più a rischio sono: donne in età fertile, donne in gravidanza o in fase di allattamento, soggetti che abusano di alcol o droghe, atleti, sportivi professionisti o soggetti che fanno lavori usuranti dal punto di vista fisico, persone con scarso assorbimento gastrointestinale, over 55 anni, vegetariani e vegani, persone in particolari condizioni di perdita ematica in seguito ad incidenti o ad interventi chirurgici. Come capire se un integratore alimentare è utile per compensare la carenza di ferro? Un aiuto prezioso arriva dalle alghe che, non a caso, spesso sono gli ingredienti base degli integratori alimentari a base di ferro. Tra i principi naturali più utili in questi casi troviamo senza dubbio la Spirulina che, secondo alcuni studi recenti, per quanto concerne la percentuale di ferro può sostituire la carne. L’alga clorella è una microalga verde unicellulare di acqua dolce ricca di clorofilla (da qui il nome). Il ferro gluconato è un ottimo integratore di quello contenuto nelle microalghe spirulina e clorella. Consigliati da questo punto di vista sono in generale anche gli integratori alimentari che contengono vitamina C: quest’ultima infatti favorisce l’assorbimento del ferro da parte dell’ organismo. L’organismo ha bisogno anche di vitamina B12: gli integratori alimentari che la contengono servono a stimolare la produzione di globuli rossi sani. Questa vitamina è infatti fondamentale per la sintesi dell’emoglobina agendo in combinazione con l’acido folico

Approfondisci

Saponi naturali: le saponette da massaggio ai fanghi termali

Sapevate che i saponi naturali possono essere anche degli ottimi strumenti di massaggio fai da te? Una bella notizia soprattutto per chi fa una vita sedentaria e alla sera sente sempre le gambe stanche e appesantite. Questo è un rimedio naturale ed economico per favorire la circolazione e coccolarsi un po’ con una spa in casa. Guida alla saponette del benessere: ecco dove comprarle, quanto costano, come sceglierle e come usarle.

Le saponette ai fanghi termali pensate per il massaggio si riconoscono a prima vista per la forma particolare. Le sfere sporgenti servono a creare un massaggio tonificante, purificante e levigante. Agendo sulla circolazione sanguigna aiuta a stimolarla in modo naturale.

sapone-massaggio-termale

I fanghi termali fanno di questi saponi naturali un prodotto di igiene personale particolarmente indicato per pelli miste e grasse. Questi saponi naturali contengono al loro interno finissimi microgranuli con efficacia addolcente che aiutano ad eliminare le impurità.

Se vi state chiedendo come usare questi saponi naturali per i massaggi sappiate che è estremamente facile: basta massaggiare le sfere della saponetta sulla pelle umida di viso e corpo con movimenti circolari fino a quando non si forma la schiuma. A questo punto risciacquare bene con abbondante acqua tiepida. I benefici saranno visibili già dopo i primi giorni di applicazione. L’effetto è implementato se questi saponi naturali vengono abbinati a scrub naturali, a massaggi drenanti e anti cellulite professionali e ovviamente anche un’alimentazione appropriata ed uno stile di vita sano. In particolare bisogna ricordarsi di bere molta acqua, di ridurre drasticamente il sale in cucina e di camminare con costanza per almeno mezz’ora al giorno ad un ritmo medio-alto. E’ chiaro che la scelta dei saponi naturali di questo tipo è fondamentale per la loro efficacia. Si consiglia di abbinare ai fanghi termali le proprietà della citronella, che contribuisce ad riequilibrare l’idratazione della pelle.

Approfondisci

Cosmesi naturale: le proprietà dell’estratto di bava di lumaca

La bava di lumaca è una delle ultime tendenze nel campo della cosmesi naturale: ma non è solo una moda. Le proprietà sono riconosciute da tempo. Ecco a cosa servono i cosmetici con estratto di bava di lumaca.

Tra gli elementi più strani all’apparenza della cosmesi naturale troviamo l’estratto di bava di lumaca. Grazie ai suoi componenti (mucopolisaccaridi, ma anche acido glicolico, collagene, elastina, proteine, vitamine, peptidi) questa sostanza viscida al tatto può avere grandi benefici sull’organismo. In particolare aiuta a contrastare gli inestetismi della pelle come acne, smagliature e macchie. Questo perché ha la capacità di rigenerare i tessuti cutanei e di contrastare l’azione dei radicali liberi, causa dell’invecchiamento cellulare. L’uso dell’estratto di bava di lumaca nella cosmesi naturale non è un’invenzione moderna. Da tempo se ne riconoscono le azioni purificanti ed esfolianti sulla pelle, oltre a quelle curative cicatrizzanti. In Perù ad esempio viene usata da decenni contro le ustioni ma anche come alternativa allo sciroppo in caso di tosse secca.

bava lumaca

Tuttavia di recente la cosmesi naturale è tornata ad interessarsi alle miracolose proprietà di questa secrezione: test scientifici moderni hanno dimostrato miglioramenti cutanei fino al 40% a lungo termine con efficacia evidente fin dalle prime settimane di applicazione. Attenzione però alla scelta del prodotto. Purtroppo non mancano imitazioni o prodotti che non sono affatto cosmetici naturali sebbene venduti come tali. Per essere efficace la bava di lumaca deve essere contenuta almeno in misura dell’80% e deve appartenere alla specie Helix Aspersa Muller, che è quella più comune che si trova spesso nei cortili. Ovviamente ci sono anche altri fattori importanti da considerare e che, inevitabilmente, incidono anche sul prezzo finale dei cosmetici naturali a base di bava di lumache ovvero dove queste ultime sono cresciute, l’alimentazione seguita dal mollusco, la stagione di prelievo etc.

Tra le sostanze contenute nell’estratto di bava di lumaca e di particolare interesse per la cosmesi naturale segnaliamo l’allantoina, l’acido glicolico, l’elastina, il collagene ed alcune importati vitamine, proteine e peptidi.

Approfondisci

Trattamenti di bellezza low cost: ricreare una spa dentro casa

Sarebbe bello potersi concedere tutti i trattamenti di bellezza che si desiderano senza spendere una fortuna. Andare costantemente da estetista, parrucchiere o avere a disposizione full time personal trainer, massaggiatore, truccatrice etc può essere un lusso per pochi ma grazie ai trattamenti di bellezza fai da te è possibile prendersi cura del proprio corpo anche senza spendere cifre esose. La via di mezzo può essere la soluzione: non affidarsi sempre alle mani di professionisti ma neanche optare per prodotti low cost di scarsa qualità. Online si possono trovare prodotti naturali per i capelli, la pelle, la linea etc. Questi alleati di bellezza sfruttano le proprietà di sostanze naturali per il benessere fisico e psichico. La vasta gamma di prodotti può andare da shampoo e balsamo naturale alle creme per il corpo e ai detergenti, dai cosmetici bio agli integratori alimentari. In particolare da questo punto di vista sono da consigliare i prodotti termali che riproducono gli effetti dei trattamenti spa in casa. L’acqua termale diventa un sostituto naturale del sapone per la pulizia quotidiana.

trattamenti-bellezza

Gli e shop specializzati propongono anche articoli per il benessere psichico ed il relax della mente, come candele profumate e decorative. Ma come scegliere? Il segreto è guardare all’etichetta o, visto che le migliori offerte solitamente si trovano online, alla composizione degli ingredienti. Privilegiare quindi i prodotti che hanno un’alta percentuale di prodotti naturali, come basilico, lavanda, aloe vera ed altre piante che hanno proprietà curative e benefiche note fin dall’antichità. Al contrario diffidare di chi propone prodotti bio ma di fatto vende articoli pieni di parabeni o conservanti dannosi. Questo stile di vita si ripercuote sul benessere fisico e mentale e non solo: si tratta di prodotti ecologici quindi comprarli è anche una scelta consapevole per l’ambiente.

Approfondisci

Integratori vitaminici, come si assumono in modo corretto

Gli integratori vitaminici, come suggerisce il nome stesso, servono a compensare carenze vitaminiche dell’organismo che possono portare a conseguenze anche gravi per la salute. E’ quindi importante sensibilizzare i consumatori sull’importanza di questi prodotti ma al tempo stesso sui rischi di abuso di integratori o acquisto di articoli non sicuri e a basso costo. Negli ultimi anni la ricerca ha approfondito l’analisi degli integratori di vitamine e Sali minerali e, in particolare, di micronutrienti come il complesso B, acido folico, betacarotene e vitamina E.

integratori-vitaminici

Per trarre effettivamente beneficio dagli integratori vitaminici occorre assumerli con costanza, senza ovviamente mai superare le dosi consigliate. La carenza di acido folico danneggia il DNA in un modo non molto diverso da quello delle radiazioni, che come purtroppo è noto, provocano il cancro. La carenza di vitamina B, e in particolare delle vitamine B1, B6 e B12, è dannosa per il metabolismo e causa nell’organismo secchezza della pelle e debolezza dei capelli, comparsa di acne e altri disturbi psicosomatici come stipsi e insonnia. Chi non integra a sufficienza la vitamina B1 lamenta spesso affaticamento, inappetenza e sbalzi di umore. Inoltre, quando a mancare è la vitamina B6, possono manifestarsi intorpidimento e crampi. Anche la carenza di vitamina B12 può dare origine a insensibilità e formicolii di mani e piedi e problemi di equilibrio. Gli integratori vitaminici che contengono la vitamina E servono ad evitare squilibri per l’organismo legati alla carenza di questa vitamina che è molto importante ad esempio per prevenire le malattie cardiocircolatorie. La vitamina E infatti protegge le pareti delle arterie aiutando il fisico a combattere il colesterolo e contrastando l’azione dei radicali liberi. Quando si parla di integratori vitaminici occorre quindi farlo con cognizione di causa, non limitandosi all’analisi di studio unilaterali ma cercando di valutare i pro di un uso equilibrato e moderato ma al tempo stesso costante.

Approfondisci

Prodotti di bellezza naturali corpo: filosofia Slow Cosmétique

Dopo quella dello Slow Food arriva anche la filosofia della Slow Cosmétique. Questo movimento nasce per sensibilizzare le donne di tutte le età, ma ormai sempre più anche gli uomini, sull’importanza di usare prodotti di bellezza naturali. Questi ultimi infatti apportano vantaggi sotto diversi punti di vista.

prodotti-bellezza

Oltre ad essere economici ed ecologici infatti non contengono sostanze nocive per la salute. Purtroppo in campo cosmetico esiste, a danno dei consumatori, una sorta di “lavaggio del cervello” da parte delle grandi aziende produttrici di prodotti di bellezza: guardando la tv veniamo bombardati da pubblicità di prodotti industriali e ci convinciamo quasi di avere veramente bisogno di tanti prodotti di bellezza specifici per capelli, pelle, denti e gengive, mani, piedi etc. In realtà l’acquisto consapevole dovrebbe puntare più sulla qualità di questi prodotti di bellezza che sulla loro quantità. La natura rappresenta da questo punto di vista una fonte inesauribile di materie prime che, trasformate mediante opportuni processi, possono trovare applicazione nel settore dermo-cosmetico, sia come sostanze funzionali che  come eccipienti. Ma a cosa ci riferiamo esattamente quando parliamo di prodotti di bellezza naturali?

Ad oggi a ben vedere non esiste una definizione univoca quindi è bene fare chiarezza. Non solo: non esiste una regolamentazione precisa delle sostanze in questo senso. Il rischio quindi è che alcuni prodotti di bellezza si fregino di questa etichetta senza meritarla veramente. Di certo non basta contenere un minimo estratto di aloe vera ad esempio per essere considerato un prodotto di bellezza naturale. Da questo punto di vista è importante rivolgersi a rivenditori specializzati che curino la scelta e il dosaggio delle materie prime nonché i processi produttivi in modo eco sostenibile. E’ sempre buona regola quindi non fermarsi alla dicitura “naturale” sulla confezione di un prodotto di bellezza per corpo o capelli ma leggere con attenzione gli ingredienti e il dosaggio degli stessi.

Approfondisci

Cosmetici bio: scopri l’aloe vera alleata della tua bellezza

Molti cosmetici bio utilizzano l’aloe vera come ingrediente base e, a ben vedere, non c’è da stupirsi di questa cosa. Basta infatti dare un’occhiata alle molteplici proprietà di questa pianta per rendersi conto di quanto essa sia naturalmente miracolosa. L’uso dell’aloe nei cosmetici bio non è peraltro un’invenzione moderna: già gli antichi erano ben consapevoli delle proprietà di questa erba per la salute della pelle e dei capelli. Ma di certo in epoca moderna diversi studi ne hanno approfondito i benefici in modo scientifico.

cosmetici-bio

Riassumendo possiamo constatare che l’aloe vera è: idratante (grazie soprattutto alla presenza abbondante di muopolisaccaridi), calmante e anti infiammatorio e disinfettante. Per questo motivo i prodotti di cosmesi bio che usano l’aloe vera possono essere di diverso tipo: dalle creme idratanti e anti aging alle lozioni post depilazione o doposole, dai tonici per la pulizia del viso e la cura dell’acne al controllo delle smagliature e della pelle a buccia d’arancia. Tantissime proprietà in un’unica pianta miracolosa. E non solo: anche alcuni prodotti naturali per la cura dei capelli e la lotta alla forfora sono a base di aloe vera.

La forza di questo ingrediente è la capacità di penetrare penetrazione negli strati più profondi del derma rilasciando nel lungo termine i principi attivi.

In natura esistono diversi tipi di aloe: quella più pura arriva dalle isole Barbados. E’ difficile trovare in natura un altro elemento che contenga vitamine (A,B1, B2, B3, B6, B12, C, E, Acido Folico,  Niacina e Colina), minerali (Calcio, Fosforo, Magnesio, Sodio, Rame, Ferro, Zinco, Potassio, Cromo, Silicio e Boro), monosaccaridi e polisaccaridi (tra i quali acido glucuronico, Saccarosio, Lattosio, Maltosio e Amido), aminoacidi, enzimi e i componenti nutrizionali lignina, saponina e antrachinoni. Non stupisce quindi che nel campo della cosmesi bio sia considerata un vero e proprio elisir di bellezza e salute.

Approfondisci

Anti aging: le migliori creme anti rughe ad effetto immediato

E’ possibile agire senza interventi invasivi ma in modo immediato sulle rughe del viso? Molti prodotti anti aging promettono alle donne (ma ormai sempre più anche agli uomini) risultati visibili fin da subito. Ma come riconoscere quelli affidabili? Va detto prima di tutto che la ruga può essere un problema che interessa livelli diversi a seconda della gravità. Le cd micro rughe sono dovute soprattutto ad effetti del tempo e ad una scarsa idratazione della pelle. Questo tipo di rughe si concentra in particolare nelle zone del contorno occhi e della bocca. Vi rientrano anche le cd rughe d’espressione.

anti-aging

I lifting anti aging ad azione immediata intervengono sulla visibilità di questi segni rendendo la pelle più elastica. Ingredienti essenziali per questo risultato sono lipolight, sepilift e cereasol, che non a caso si ritrovano in molti prodotti anti rughe naturali. Le modalità d’uso sono semplici: il siero anti aging va applicato direttamente nel solco della ruga soprattutto quando si sente maggiormente il peso della stanchezza. L’effetto lifting dà ottimi risultati subito e la pelle appare liscia e idratata. E’ chiaro però che le rughe non vanno solo appianate ma anche contrastate sul nascere. Per questo motivo i prodotti anti rughe ad effetto immediato vanno abbinati a creme che agiscono in profondità per un risultato duraturo nel tempo ed efficace a 360 gradi. Non solo: un buon prodotto ad effetto immediato non agisce solo sulla visibilità della ruga ma anche più in generale nella carenza molecolare interna contrastando l’effetto di svuotamento esterno e agendo come filler per la pelle circostante il solco. Prodotti anti aging ad effetto immediato si quindi purché scelti con cura e abbinati ad azioni a più ampio respiro e ad uno stile di vita e di alimentazione sani che sono alla base della salute della pelle. Questo sempre nella consapevolezza che i prodotti miracolosi non esistono.

Approfondisci